mercoledì 22 settembre 2010

Si parte!


A poche ore dalla partenza sembra tutto pronto, arriverò a Tel Aviv alle 20,30 un mix di emozioni che non ho ben chiaro mi assale e mi ricorda un pò la partenza da Gela a Roma di 18 anni fa (i nodi lunari...) 
Saluto tutti quelli che non sono riuscito a salutare personalmente e visto che molti mi chiedono: "ma cosa porterai con te in questo viaggio?" ho deciso di mostrarvelo in queste foto, sarà curioso capire quello che riporterò al ritorno. 

Nello zaino porto:
1 telo doccia e 1 asciugamano in microfibra
1 felpa e 1 pile
10 m. di corda
1 zanzariera 
1 paio di sandali
1 tazza
2 canottiere
4 t-shirt
1 paio di sandali doccia
1 borsa con caricabatterie e cavetti
1 borsa medicine
1 k-way
1 guida
1 costume e 1 pantaloncino
1 jeans e 1 pantalone di cotone
2 camicie
1 pigiama
1 sciarpa in cotone
biancheria intima
1 sacco a pelo
1 repellente zanzare
1 blocco appunti
1 scatola acquerelli e carta
1 kit di posate
1 kit da cucito
1 laundry bag
1 rosario messicano
1 cordino portachiavi
1 fischietto
1 bandana
1 nastro adesivo
1 coltellino svizzero
1 catarifrangente
(nell'angolo in basso gli abiti che indosso)

nella borsa tracolla porto:
1 cappellino
1 felpa leggera
occhiali da sole
tabacco e accendino
1 penna usb
1 macchina fotografica
imodium
fazzolettini di carta
1 netbook 10"
1 cuscino gonfiabile
1 blocco appunti 
portafoglio
cuffie auricolari
passaporto e cellulare

dimentico qualcosa?
un abbraccio a tutti!!!!!

p.s. nello zaino ci sta anche la borsa da toeletta, ecco cosa dimenticavo...

       

10 commenti:

cilla ha detto...

que te vaya bien!

Sara Mela ha detto...

Buon viaggio Sergio! come capisco bene quel mix di emozioni che stai provando..
Un abbraccio e goditi a pieno tutto quello che verrà..

Anonimo ha detto...

Che bellezza, non vedo l'ora di leggere di Tel Aviv! E di tutti gli altri posti. Buon viaggio! Solveig

Ada ha detto...

Buon viaggio Sergio! Sono certa che questo viaggio ti porterà lontano...in tutti i sensi!
Mi raccomando tienici aggiornati.
A presto
Ada

Anonimo ha detto...

meno male che all'ultimo ti sei ricordato il brutti-case!!!
buon viaggio
martino

cesare del prato ha detto...

"soave sia il vento
benigna sia l'onda
ed ogni elemento benigno riponda
ai tuoi desir.."

m'ariccomanno...
cesare

Anonimo ha detto...

i preservativi? nsia mai °-)

Anonimo ha detto...

se ti serve un contatto ho della famiglia a tel aviv. in bocca al lupo! michel

Gaetano Granieri ha detto...

Imbocca al lupo Sergì!!!!
Sicuramente vivrai un'esperienza che solo in pochi hanno avuto il coraggio di provare!!
Complimenti per il minimalismo dei bagagli :) !!!
Un abbraccio e...mi raccomando, tienici aggiornati!!!
Buon viaggio!!!
e
Buona Avventura!!!

oshrat ha detto...

ecco per te qualche parola su Israele:
"Quando si arriva ci si accorge di essere fortunati:
nonostante gli attentati e le sirene, l'Intifada e le esecuzioni mirate, nonostante le contraddizioni che dilaniano il paese, nonostante il pianto che parla arabo ed ebraico, nonostante tutto, è più facile arrivare che partire.
Quando si parte ci si accorge di essere fortunati:
nonostante gli attentati e le sirene, l'Intifada e le esecuzioni mirate, nonostante le contraddizioni che dilaniano il paese, nonostante il pianto che parla arabo ed ebraico, nonostante tutto, e più difficile partire che arrivare.
E la passione non svanisce
Perché questa terra è come una donna
messa dapprima su un piedistallo e poi tradita,
persa e riconquistata,
disprezzata e poi ancora una volta amata".
(Stefano Jesurum, "Israele Nonostante Tutto")
Buon viaggio caro. Oshrat

Posta un commento