giovedì 23 settembre 2010

Prime ore a Tel Aviv

E' stato sicuramente un bell'inizio, qui si festeggia Sukot quindi all'aereporto niente autobus, niente treni per Tel Aviv unica alternativa il taxi decisamente costoso se viaggi da solo. L'attesa per qualche altra persona che volesse condividere il viaggio in centro, si è rivelata una sorpresa perchè mi ha dato la possibilità di  conoscere una coppia di ragazzi, lei italiana lui israeliano che alla fine della corsa mi hanno invitato a casa loro (un porto di mare) e fino a tardi abbiamo bevuto suonato fatto festa ( il dijeridoo nel video lo suonavo io).
All'arrivo in ostello erano pronti per uscire per andare in un locale, ovviamente non ho detto di no, rientro alla base ore 4.00



7 commenti:

valentina cuvato ha detto...

lo so che sono fissata con il cibo ma cosa hai mangiato?

Ermanno & Alessia ha detto...

Beh diremmo un gran bell'inizio!!!! Well done Sergio, enjoy it all!!!

cilla ha detto...

chi ben comincia... keep goin' didge-man!

Francesco Vitale ha detto...

Ma che bello!!!! Ma che strumento e' quella specie di chitarra? Ha un suono troppo gia' sentito, ma nn so il nome...
P.S. Scusate l'ignoranza...

Sergio Cuvato ha detto...

me lo ha detto il nome dello strumento, a ricordarlo...

eliza ha detto...

sembra l'inizio di un film!!che bello sergio!! :D

Manuela ha detto...

Ciao Sergio mi sono aggiunta ai tuoi followers e ti farò pure io compagnia nel tuo viaggio già splendido dall'inizio

Posta un commento